Menu

12/07/2021

Dialetto trentino? Qui da noi, in ogni paese che vai, parlata che trovi…

La Trentina | dialetto trentino

Categorie

Molta parte della nostra anima è dialetto.

Benedetto Croce

Lo sapevate che il Trentino è diviso in 15 Comunità di Valle che sono l’espressione amministrativa dei vari territori? Pur essendo nate nel 2006, ognuna di queste Comunità ha una propria storia e, spesso, anche una propria parlata. Se siete curiosi quindi di verificare quanto conoscete per davvero il Trentino, seguiteci in questa veloce panoramica alla scoperta di come si parla nelle nostre valli.

In almeno 4 delle 15 Comunità, e cioè nella Comunità della Val d’Adige, nella Comunità Rotaliana-Königsberg, nella Comunità della Paganella e nella Comunità dei laghi l’idioma parlato è sostanzialmente il dialetto trentino centrale, che è il punto d’incontro tra le parlate orientali imparentate con i dialetti veneti e quelle occidentali influenzate dalla vicina Lombardia. Nelle restanti 11 Comunità invece ci sono molte cose da scoprire.

Così si parla sotto le Dolomiti

Nella Magnifica Comunità di Fiemme la parlata di base è il dialetto trentino. Mentre però a Cavalese e nella bassa valle l’idioma è quello della Val d’Adige, a Tesero, Varena, Panchià e Ziano di Fiemme il dialetto è più antico, simile al fiemmazzo originale. A Predazzo poi esistono forti influenze del ladino della Val di Fassa. Nel Comun General de Fascia (Comunità Generale della Val di Fassa) la lingua parlata dalla maggior parte della popolazione è il ladino, un idioma retoromanzo che è riconosciuto minoranza linguistica. In Primero si parla una variante della lingua veneta. Il dialetto quindi è molto simile a quello di Feltre, con limitate influenze dal dialetto trentino. Le cose cambiano in Valle del Vanoi, la cui parlata è influenzata dal valsuganotto, e a Sagron Mis, la cui posizione fa sì che si parli il dialetto dell’Agordino. Nella parlata primierotta ci sono inoltre influenze di tedesco e di ladino.

Tutte le varietà del Trentino centro-orientale

In Val di Cembra si parla un dialetto trentino un po’ diverso da quello di Trento. La parlata locale ha subito minori influenze dal veneto e dall’italiano rispetto al resto della provincia, a causa dell’isolamento della valle. Alcune influenze esterne nella parlata cembrana derivano dal tedesco e addirittura dalle lingue celtiche. Nella Comunità Alta Valsugana e Bernstol viene parlato il dialetto tipico del Trentino centrale, ma già si sentono alcune influenze provenienti dalla lingua veneta, cosa comune nel resto della vallata. Nella Comunità Valsugana e Tesino viene parlato invece un dialetto che presenta più similarità con la lingua veneta che con il dialetto trentino. Nella Valle dei Mòcheni, e principalmente nei comuni di Fierozzo, Frassilongo e Palù del Fersina, si parla una lingua di origine germanica, il mòcheno. Questa è una delle tre minoranze linguistiche regolamentate e protette dalla Provincia di Trento (le altre sono il cimbro e il ladino). L’idioma parlato nella Magnifica Comunità degli Altipiani è la lingua cimbra, un idioma germanico di origine bavarese, diffuso storicamente in alcune zone del Veneto e del Trentino, che è una minoranza linguistica riconosciuta. La parlata della Comunità della Vallagarina è un dialetto trentino con tratti appartenenti al dialetto veronese.

…e poi le parlate alla destra dell’Adige

Gli abitanti della Bassa Val di Non parlano il dialetto trentino centrale, mentre in Alta Val di Non viene parlato il noneso, un dialetto semi-ladino. I parlanti di questa lingua non sono ufficialmente riconosciuti come minoranza linguistica. Anche nella parlata della Comunità della Valle di Sole (Solandro) sono presenti svariate caratteristiche di tipo ladino, soprattutto nella parte bassa della valle e in Val di Rabbi, mentre i paesi di Pellizzano e Ossana risultano maggiormente influenzati dalle parlate di tipo lombardo alpino. Nell’altre due Comunità occidentali, e cioè l’Alto Garda e Ledro e le Giudicarie, la parlata si avvicina molto al lombardo, tanto che si può parlare di dialetto appartenente al gruppo gallo-italico delle lingue romanze occidentali.

Continua a seguirci su questo blog e su myTrentina.it per scoprire tante altre curiosità sulla nostra magnifica regione!

Scopri anche

MyTrentina

Scopri MyTrentina

Vogliamo portare tutti i giorni il Trentino a casa tua. Il Trentino del benessere, dello sport, delle tradizioni, dei sapori, dei profumi, delle emozioni e dei ricordi. Unisciti a noi e lasciati ispirare. Entra a far parte della nostra Community!

La Newsletter

Ci farebbe piacere restare in contatto con te. Una volta al mese ti invieremo una lettera con le opportunità che la nostra terra e i nostri prodotti possono offrirti. Perché sappiamo che il tempo è prezioso per tutti e a noi la qualità del tuo interessa moltissimo.

  • Presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali consapevole che il mio consenso è puramente facoltativo, oltre che revocabile in qualsiasi momento
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.